Benetour

Benetour è un Tour Operator specializzato in viaggi di gruppo in Italia e in tutta Europa con particolare specializzazione su Francia, Svizzera e Germania. Viaggi culturali, enogastronomici, crociere fluviali, "vacanze attive" come trekking, rafting, house boat. Treni panoramici come Bernina, Pilatus o Jungfrau, spettacolari funivie come lo Sky Way Monte Bianco...
Per i tuoi gruppi adulti, studenti o terza età, Benetour è il tuo giusto partner!

Orari

Lunedì - Venerdì 09:00-12:30 / 14:30-18:00PM
Sabato - Domenica CHIUSO

+39 0165 261126

Lun - Ven 9:00-12:30 / 14:30-18.00 Sabato/Domenica chiuso

Top
Trekking da Parco in Parco • Benetour
fade
4329
tour-item-template-default,single,single-tour-item,postid-4329,mkd-core-1.1.2,mkdf-social-login-1.2,mkdf-tours-1.3.1,voyage child theme-child-ver-1.0,voyage-ver-1.7,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-default,mkdf-fullscreen-search,mkdf-fullscreen-search-with-bg-image,mkdf-search-fade,mkdf-side-menu-slide-with-content,mkdf-width-470,mkdf-medium-title-text,mkdf-title-with-subtitle,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Trekking da Parco in Parco

dal Parco del Mont Avic al Parco del Gran Paradiso Valle d'Aosta Valle d'Aosta
Benetour / Vacanze Outdoor / Trekking / Trekking da Parco in Parco

Trekking da Parco in Parco

da € 485

a persona
dal Parco del Mont Avic al Parco del Gran Paradiso
Condividi sui social

Valle d’Aosta
dal Parco del Mont Avic al Parco Nazionale del Gran Paradiso
Partenze 2022: 30/06, 21/07, 25/08

Questi territori erano eletti riserve di caccia dai Re di casa Savoia che, nella metà dell’Ottocento, fecero costruire centinaia di chilometri di sentieri per poter salire sui fianchi delle montagne, ricche di fauna selvatica. Questi percorsi ancora oggi costituiscono l’ossatura degli itinerari escursionistici dei due parchi, snodandosi in una delle zone più ricche di laghi e specchi d’acqua della regione. Essendo zone protette è facile ammirare, in una natura ancora intatta, la grazia di un camoscio in corsa o l’agilità di uno stambecco sulle rocce. La flora, nel periodo di massima fioritura, è ricca di colori brillanti che assumono un particolare valore: rappresentano l’adattamento della vita alla severità delle condizioni ambientali.

 

In breve

  • tema: Vacanze Outdoor/Trekking
  • destinazione: Valle d’Aosta
  • durata:  4 giorni
  • 4 giorni di trekking con guida escursionistica
  • pernottamenti in rifugio
  • trasferimenti riservati
  • età: min. 14 anni
  • viaggio confermato con minimo: 6 partecipanti

 

Date di partenza 2022*

  • Giugno    30
  • Luglio      21
  • Agosto     25

* altre date possono essere previste, su richiesta, per gruppi di minimo 6 persone

 

Stampa il programma
14 anni+ Anni

Tipologia Viaggio

  • Partenza / Ritorno
    Aosta / Aosta
  • Orario Partenza
    h. 12.30
  • Orario Rientro
    17.00
1

1° giorno – Aosta/Parco del Mont Avic

Incontro con la guida ad Aosta (h. 13.30), trasferimento con mezzo riservato a Champorcher. Illustrazione dell’itinerario e verifica dei materiali. Visita del Centro Visitatori del Parco. Inizio del trekking
Prima tappa: Champorcher – Cort (1760 m) – Rifugio Barbustell (2205 m) – Dislivelli: +450 m
Tempo di percorrenza: 2,00
Cena e pernottamento in rifugio

Partenza a piedi alla volta del Rifugio Barbustel – posto in dosso panoramico, di fronte a tre laghi. Il percorso si svolge prevalentemente tra boschi di larice, abete rosso e pino uncinato, albero questo caratteristico e praticamente esclusivo di questa porzione di Valle d’Aosta, che si può presentare sia dritto, teso verso il cielo che coricato e contorto

2

2° giorno – I laghi del Parco naturale M. Avic

Prima colazione in rifugio.
Seconda tappa: Rifugio Barbustel (2205 m), Rifugio Miserin (2582 m)
Dislivelli: 700 m ca in salita/330 in discesa. Tempo di percorrenza: 5,00 ore.
Prima colazione, cena e pernottamento

Partenza alla volta del lago e del Rifugio Miserin (2582 m) lungo un sentiero poco frequentato, più in quota rispetto alla solita strada in terra battuta, ma certamente più panoramico e ricco di incontri con fiori multicolori. Spesso in questa zona è possibile osservare l’ermellino o la pernice bianca, veri campioni di mimetismo….  Si sale dapprima al Gran Lago, il più esteso bacino naturale della regione, per guadagnare altri tre colli: Medzove, d’Eyelé, Fussy (2910 m). Una panoramica discesa porta al Rifugio ai bordi di un lago magnifico, ai cui bordi è presente anche uno storico Santuario.

3

3° giorno – Parco Mont Avic e Parco Gran Paradiso Il vallone dell’Urtier e Grauson

Terza tappa: Rifugio Miserin (2582 m) – Rifugio Grauson (2510 m)
Dislivelli: +330 m ca /- 400 m più saliscendi. Tempo di percorrenza: 5,00 ore
Prima colazione, cena e pernottamento

Dal Rifugio Miserin (2582 m) si raggiunge il Col Fenêtre de Champorcher (2837 m), valico storico che mette in comunicazione la valle di Champorcher con quella di Cogne, percorrendo il vallone dell’Urtier, vero e proprio “paradiso” per quanto riguarda la flora alpina e alcune caratteristiche morfologie di montagna. Vallette nivali si alternano a praterie alpine e piccoli specchi d’acqua. Oltrepassato il Rifugio Sogno di Berzé si raggiunge il colle di Invergneux (2902 m) che permette di entrare nel vallone di Grauson e quindi al rifugio

4

4° giorno – La valle di Cogne

Quarta tappa: Rifugio Grauson (2510 m) – Cogne (1530 m) – Dislivelli: 980 m in discesa. Tempo di percorrenza: 4,00 ore. Termine trekking. Rientro ad Aosta con mezzo riservato, arrivo h. 17.00).
Partenza per il rientro o proseguimento del soggiorno.
Prima colazione in rifugio.

Accolto in uno splendido vallone, il percorso scende dapprima tra pascoli seguendo il torrente che più in basso forma una bella cascata nei pressi dell’alpe Pila. Più in basso un luminoso bosco di larici e pini silvestri precedono antichi coltivi rinselvatichiti, in un ambiente arido molto particolare. In breve si raggiunge Gimillan e quindi Cogne.

Quota per persona € 485
notte extra in hotel 3* da € 55


La quota comprende

  • 3 pernottamenti con prima colazione in rifugio
  • 3 mezze pensioni (escluse bevande)
  • guida della natura/escursionista durante il trekking
  • trasferimenti riservati
  • assicurazione medico/bagaglio

 

La quota non comprende:

  • bevande ai pasti salvo diversamente indicato
  • pranzi al sacco e bevande
  • ingresso castelli e monumenti in genere, salvo diversamente indicato
  • trasferimenti da/per hotel/aeroporti (quotazioni a richiesta)

Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) indicativamente il 6% sull’importo complessivo della quota (valida per ogni motivo sanitario e lavorativo oggettivamente giustificabile)

Spese gestione pratica: € 25

Difficoltà: intermedio, sentieri di facile percorrenza di tipo escursionistico (EE), con pendenze medie, si richiede discreta preparazione fisica. Dislivelli medi dei trekking tra i 300-600 m.

Età min. 14 anni: in relazione alla preparazione fisica, possono essere ammessi anche bambini di età inferiore.

Numero partecipanti: il viaggio viene confermato con la partecipazione di almeno 6 persone. In caso di un numero di partecipanti minore di 6, il viaggio potrà essere confermato con il pagamento di un eventuale supplemento.

Abbigliamento: non è richiesto un abbigliamento tecnico, è sufficiente, ma necessario, essere dotati di: scarponcini da trekking, pantaloncini e maglietta, maglione o pile, giacca a vento leggera, occhiali da sole, cappello zaino, borraccia, crema solare. Tutte le informazioni saranno comunque fornite con i documenti di viaggio. Suggeriamo di portarsi la macchina fotografica.

Bagagli: l’organizzazione provvede al trasferimento dei bagagli in corso di trekking solo in alcuni punti del trekking

Guide: Benetour collabora esclusivamente con guide naturalistiche/escursionistiche professioniste.

Gruppo di amici: su richiesta di gruppi precostituiti, possono essere previste altre date di partenza o itinerari differenziati in tipologia e durata.

N.B. Per ragioni tecniche e/o organizzative, l’itinerario previsto potrebbe subire delle modifiche sia prima della partenza che in corso di viaggio, senza comunque sia alterata l’essenza del viaggio prenotato.