Benetour

Benetour è un Tour Operator specializzato in viaggi di gruppo in Italia e in tutta Europa con particolare specializzazione su Francia, Svizzera e Germania. Viaggi culturali, enogastronomici, crociere fluviali, "vacanze attive" come trekking, rafting, house boat. Treni panoramici come Bernina, Pilatus o Jungfrau, spettacolari funivie come lo Sky Way Monte Bianco...
Per i tuoi gruppi adulti, studenti o terza età, Benetour è il tuo giusto partner!

Orari

Lunedì - Venerdì 09:00-12:30 / 14:30-18:00PM
Sabato - Domenica CHIUSO

+39 0165 261126

Lun - Ven 9:00-12:30 / 14:30-18.00 Sabato/Domenica chiuso

Top
Tour della Corsica • Benetour
fade
5901
tour-item-template-default,single,single-tour-item,postid-5901,mkd-core-1.1.2,mkdf-social-login-1.2,mkdf-tours-1.3.1,voyage child theme-child-ver-1.0,voyage-ver-1.7,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-default,mkdf-fullscreen-search,mkdf-fullscreen-search-with-bg-image,mkdf-search-fade,mkdf-side-menu-slide-with-content,mkdf-width-470,mkdf-medium-title-text,mkdf-title-with-subtitle,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Tour della Corsica

Il Gioiello nel Tirreno tra Arte, Storia e Paesaggi 25 settembre - 01 ottobre 2020 25 settembre - 01 ottobre 2020
Benetour / Viaggi Guidati / Percorsi Archeologici / Tour della Corsica

Tour della Corsica

da € 1247

a persona
Il Gioiello nel Tirreno tra Arte, Storia e Paesaggi
Condividi sui social

25 settembre 2020
7 giorni/ 6 notti
da Livorno

La Corsica è la quarta isola del Mediterraneo dopo Sicilia, Sardegna e Cipro. Un tempo dominata dalle repubbliche marinare di Genova e Pisa fu annessa politicamente allo stato francese dopo la rivoluzione; la città di Ajaccio – oggi moderno capoluogo – diede i natali a Napoleone Bonaparte. Il fascino della Corsica è dovuto alle sfaccettate caratteristiche culturali che hanno assorbito i tratti salienti dei territori che si affacciano tra il Tirreno e il Mar Ligure: Liguria, Sardegna, Toscana e Francia. Nelle architetture, nell’arte e nella cucina si fondono con ottimi risultati le più svariate tradizioni; la natura offre splendidi scorci e paesaggi mozzafiato tra spiagge, scogliere e la dorsale montagnosa che la attraversa da nord a sud. La sua vetta più alta, il Monte Cinto, raggiunge un’altitudine di 2.706 metri sul livello del mare. Abitata già dal periodo Neolitico, la Corsica da sempre ha rappresentato un ambito approdo strategico per i fenici, gli etruschi, i coloni della Magna Grecia ei Romani. Gli enigmatici menhir dal volto umano, i “castelli e le “torri megalitiche” offrono un’immagine interessante della civiltà del rame e del bronzo, legata senza dubbio a quella Nuragica e post-nuragica della Sardegna.

Il viaggio propone un itinerario tra storia, arte e natura attraverso le tappe più affascinanti e singolari dell’isola, ancora oggi definita dai francesi “l’Isola della Bellezza”


In Breve
Tipologia: Percorsi Archeologici
Destinazione: Corsica
Periodo: 25 settembre 01 ottobre 2020
Durata: 7 giorni /6 notti
Partenza: Porto di Livorno

In Evidenza
Bastia e le sue case pittoresche
– le rovine dell’antica città di Aleria
– Porto Vecchio e la spiaggia della Palombaggia
– Bonifacio con il caratteristico centro
– Scalinata del Re d’Aragona
– Sartene e le case di granito
– Parco archeologico di Filitosa, (Patrimonio Unesco)
– borghi dell’entroterra corso
– pranzi tipici
– degustazioni
– visite con guide professionali

Assistente culturale: dott.ssa Maria Longhena, archeologa e specialista delle civiltà mediterranee.
Affiancherà le guide locali nel corso delle visite a tema storico/archeologico integrandone le spiegazioni


VIAGGIO ESCLUSIVA BENETOUR

Partenza 25 settembre 2020
__________________________

Il viaggio è confermato al raggiungimento di 15 partecipanti.

Nel caso non fosse raggiunto il numero minimo indicato. La partenza potrebbe essere confermata con il pagamento di un supplemento che sarà calcolato sul numero effettivo dei partecipanti.

Stampa il programma Locandina
12+ Anni

Tipologia Viaggio

  • Partenza / Ritorno
    Livorno
  • Orario Partenza
    14.00
  • Orario Rientro
    12.15
1

1° giorno – Livorno/Bastia

Incontro con il nostro accompagnatore al Porto di Livorno, imbarco e partenza in direzione della Corsica. Arrivo a Bastia in serata, sistemazione in hotel. Presentazione del viaggio. Cena e pernottamento

2

2° giorno – Bastia

Giornata dedicata a Bastia, seconda città dell’isola dopo Ajaccio, e polo economico della regione. La città deve il suo nome ad una fortezza, la “Bastiglia”, eretta dal governatore nel 1380. Il centro storico ha conservato il suo carattere originale, dall’impronta tipicamente “ligure”. L’abitato si sviluppa in due quartieri distinti attorno al vecchio porto. A nord, la città bassa detta “Terra Vecchia, cresciuta sull’insediamento primitivo costituito dall’abitato di pescatori di Porto Cardo; a sud, invece, si estende “Terranova” la città alta, dove si trova la cittadella fortificata. Nel corso della visita si potranno ammirare il vecchio porto, circondato da alte case tra le quali si erge la monumentale chiesa di San Giovanni battista; la zona di Terra Vecchia con le sue stradine simili ai carrugi genovesi, rampe di scale e voltoni; la salita alla cittadella e la sosta in alcune tra le chiese più importanti, quali la Cappella di san Rocco e l’antica cattedrale di Santa Maria. Cena e pernottamento

3

3° giorno – Bastia/Aleria/Porto-Vecchio

Inizio del nostro viaggio verso il Sud della Corsica. “Incontro” con “La Canonica”, la cattedrale di Santa Maria Assunta. In un luogo solitario e suggestivo tra i campi, sorgono, infatti, le eleganti vestigia di questo monumento del XII sec. in stile romanico-pisano. Si prosegue con la visita delle rovine dell’antica città di Aleria: fondata con il nome di Alalia nel 565 a.C dai Coloni greci di Focea, divenne un importante emporio commerciale; nel 280 a.C. passò sotto il dominio cartaginese e successivamente dai Romani, guidati da Cornelio Scipione, nel 259 a.C. Dopo la visita all’area archeologica si completa il percorso con l’interessante Museo Archeologico Carcopino ubicato nell’adiacente Forte di Matra. Sulla strada verso Porto vecchio, si sale per la visita naturalistica al Colle di Bavella, località posta a 1280 m. sul livello del mare: qui tra boschi e corsi d’acqua la visuale si apre su uno dei più suggestivi panorami dell’isola.  A fine giornata arrivo a Porto Vecchio. Pranzo, pernottamento

4

4° giorno – Porto-Vecchio/Bonifacio/Sartene

La giornata comincia con la visita di Porto Vecchio, terza città dell’isola dopo Ajaccio e Bastia, di origine genovese. Ubicata in un’area famosa per pinete, boschi di querce da sughero e saline, la città vanta fortificazioni erette nel 1539, un pittoresco porto situato in una baia riparata e di un grazioso centro storico. Tempo a disposizione per godersi la splendida spiaggia della Palombaggia e per un bagno nelle acque cristalline.
Il nostro viaggio riprende verso l’estremità meridionale dell’isola, per giungere a Bonifacio, in origine piazzaforte genovese affacciata sulle spettacolari falesie delle ventose Bocche di Bonifacio, lo stretto che separa la Corsica dalla Sardegna. Visita della Cittadella l’antico centro storico che si raggiunge attraverso la Porta Genovese; nella piazza del Mercato si trova il migliore punto panoramico della città; si prosegue attraverso il labirinto pittoresco di strade e vicoli medioevali e si raggiunge la basilica di Santa Maria Maggiore, il più antico edificio di tutta la Corsica. l’insieme di scogliere, grotte e promontori che caratterizzano il territorio di Bonifacio ne fanno un gioiello artistico paesaggistico unico nel suo genere. Per chi se la sente possibilità di scendere per la “Scalinata del Re di Aragona”, 187 scalini, scavati nella roccia, per scendere “a picco” a mare. In serata arrivo a Sartene, nell’entroterra corso. Cena e pernottamento

5

5° giorno – Sartene/Propriano/Filitosa/Ajaccio

In mattinata visita del piccolo e affascinante centro di Sartene: le case in granito del paese, adagiate in un ripido pendio che domina la valle del Rizzanese, sono caratterizzate da alte facciate in granito e ripide scale che conducono ai piani superiori. Nonostante la severa atmosfera medioevale che ne caratterizza il vecchio centro storico, il borgo, ornato da balconi fioriti, vivaci botteghe e caffè, si presenta ricco di suggestioni e di colori. Visita al piccolo ma importante Museo Archeologico – da poco ampliato e rimodernato – che illustra attraverso i suoi reperti la storia della regione dalle origini. Dopo la visita di Sartene, si prosegue verso ovest in direzione di Propriano, celebre centro Balneare situato sul golfo di Valinco, ricco di spiagge e suggestivi angoli naturali. Da Propriano si prende la strada verso l’interno, per raggiungere il Parco Archeologico di Filitosa, Patrimonio Unesco. Scoperto negli anni “40, Filitosa costituisce il più importante sito archeologico dell’Isola. Le sue testimonianze – le statue – menhir dal volto scolpito, alte fino a quattro metri, i dolmen e le enigmatiche strutture di pietra chiamate “torres” sono le preziose testimonianze di un lungo periodo preistorico e protostorico in Corsica, dal Neolitico all’età del Bronzo. Un interessante museo completa la visita. L’insieme monumentale si inserisce nel contesto megalitico tirrenico e presenta strette affinità con la cultura degli Shardana che invasero la Sardegna alla fine dell’età del Bronzo.  In serata sistemazione in hotel ad Ajaccio o dintorni.
Pranzo, cena pernottamento

6

6° giorno – Ajaccio/Corte/Bastia

Partenza per l’interno dell’isola in direzione di Corte. Andiamo in montagna! L’entroterra dell’isola, infatti, è formato
da una dorsale di quasi 120 cime montuose alte più di 2000 metri, dominate dal Monte Cinto (2706). Ricco di boschi, crete rocciose, cascate, rappresenta un paradiso per gli escursionisti. Corte, la più importante cittadina dell’entroterra corso, vanta di una storia molto speciale. Chiamata la “Capitale segreta dell’isola “, fu il centro della resistenza corsa contro il dominio genovese. Sotto la guida dell’eroe nazionale Pasquale Paoli dal 1755 al 1769 divenne sede del governo e a lui è dedicata la statua di bronzo che si erge nell’omonima piazza. La visita di corte consente di assaporare il fascino del suo centro storico, dove le stradine acciottolate si snodano verso la cittadella e le facciate delle alte abitazioni, in parte sgretolate, rappresentano un aspetto molto suggestivo. I prodotti a base di farina di castagne rientrano nella tradizione culinaria di questo entroterra montagnoso, ricco di castagneti. Qui si svolge il celebre romanzo “Colomba” opera dello scrittore Prosper Mérimée. Arrivo a Bastia in serata per la notte.
Pranzo, cena pernottamento

7

7° giorno – Bastia/Livorno

Trasferimento in tempo utile al Porto per disbrigo pratiche d’imbarco. Arrivo a Livorno in tarda mattinata.

Quote per persona  

Partenza:
_____________________________ 

Livorno                                                        €  1247
_____________________________

Supplemento camera singola € 280
Riduzione 3° letto a richiesta e secondo disponibilità


La quota comprende:

– traghetto con passaggio ponte
– trasporto durante il tour
– assistente culturale/guida per tutta la durata del tour
– 6 pernottamenti con prima colazione in hotel 3/4* nelle località indicate
–  5 mezze pensioni (menù a 3 portate con bevande incluse)
– 3 pranzi in ristorante (menù a 3 portate bevande incluse)
– servizi guida: Bastia e Bonifacio
– degustazioni
– ingressi siti Archeologici
– assicurazione medico/bagagli

La quota non comprende:

– trasporto da/per Livorno
– bevande ai pasti salvo diversamente indicato
– ingressi castelli e monumenti in genere, salvo diversamente indicato
– mance, facchinaggio, extra in genere e tutto quanto non specificato né “La quota comprende”
– escursioni/visite indicate come “facoltative”
– tasse di soggiorno

 Quota gestione* pratica: € 35

Assicurazione annullamento del viaggio (facoltativa) 5% sull’importo complessivo della quota
(valida per ogni motivo sanitario e lavorativo oggettivamente giustificabile)

Orari traghetto
25 settembre – Porto da Livorno h 14.00 – Bastia h. 1815
01 ottobre – Bastia h. 8.30 – Livorno h. 12.15

 N.B. Per ragioni tecniche e/o organizzative, l’itinerario previsto potrebbe subire delle modifiche sia prima della partenza che in corso di viaggio, senza comunque sia alterata l’essenza del viaggio prenotato.

Si fa presente, inoltre, che i monumenti indicati nel testo descrittivo sono semplicemente esemplificativi di quanto ci sia di rilievo nei differenti luoghi di visita, pertanto salvo che la visita al singolo sito/monumento si indicata come certa in quanto prenotata (anche se l’ingresso è pagabile in loco), possono essere o non essere oggetto di visita, questa dipenderà da differenti fattori come specifici interessi, tipologia del gruppo, velocità negli spostamenti